COSTELLAZIONI FAMILIARI ORIGINAL HELLINGER®

 

OGNUNO DI NOI HA UN POSTO NEL PROPRIO SISTEMA FAMILIARE, COME OGNI STELLA HA IL SUO PRECISO POSTO NELLA COSTELLAZIONE CUI APPARTIENE.
BERT HELLINGER

 

HAI UN PROBLEMA NEL CAMPO AFFETTIVO, LAVORATIVO, DI DENARO O UNA MALATTIA?
LE COSTELLAZIONI FAMILIARI SONO UN MODO DI VIVERE LA VITA.

BERT HELLINGER, TEOLOGO E PSICOLOGO TEDESCO, ATTRAVERSO I SUOI IMMENSI STUDI HA PORTATO AVANTI E TRASFORMATO QUESTO STRAORDINARIO E INNOVATIVO METODO.

BERT HELLINGER HA CONSTATO CHE PUOI AVERE UNA VITA SERENA SE TI ATTIENI AD ALCUNE REGOLE, CHE LUI CHIAMA GLI “ORDINI DELL’AMORE”,

SONO:
1. TUTTI HANNO DIRITTO DI APPARTENERE AL SISTEMA FAMILIARE, NESSUNO ESCLUSO.
UN ESEMPIO DI ESCLUSO?
I BAMBINI NON NATI O BAMBINI ILLEGITTIMI, PARENTI DI CUI CI SI VERGOGNA, EX COMPAGNI IMPORTANTI DI UN GENITORE.
COSA SUCCEDE SE UNO DELLA FAMIGLIA VIENE ESCLUSO?
QUALCUNO ALTRO PRENDERÀ IL SUO POSTO.

2. ESISTE UNA GERARCHIA ALL’INTERNO DELLA FAMIGLIA, VENGONO PRIMA COLORO CHE SONO NATI PRIMA, PER ESEMPIO VENGONO PRIMA I GENITORI POI I FIGLI.

3. L’IMPORTANZA DELL’EQUILIBRIO TRA IL DARE E IL RICEVERE.

LE COSTELLAZIONI FAMILIARI VENGONO FATTE SIA IN GRUPPO CHE IN SESSIONI INDIVIDUALI.

VUOI SAPERE COME FUNZIONANO?
TI ASPETTO AD UN MIO INCONTRO, OPPURE PRENDI UN APPUNTAMENTO PER UNA SESSIONE INDIVIDUALE.
CARPE DIEM,

 

LA MIA STORIA

CIAO MI CHIAMO VALENTINA DELISE, NASCO A ROMA DA UNA FAMIGLIA BENESTANTE E MOLTO CONOSCIUTA. IL MATRIMONIO DEI MIEI GENITORI DURA BEN TRENTACINQUE ANNI, UNA COPPIA APPARENTEMENTE DA “MULINO BIANCO”, UNA FAMIGLIA INVIDIATA E IN VISTA.
CRESCO SOTTO UNA CAMPANA DI VETRO COCCOLATA E PROTETTA.
A 19 ANNI VADO A VIVERE DA SOLA, BELLA E SPENSIERATA, SENZA NESSUN OBBIETTIVO REALE NELLA VITA TRANNE IL DIVERTIMENTO, L’UNICA COSA CHE MI INTERESSA DAVVERO.
POSSO PERMETTERMI DI USCIRE TUTTE LE SERE E SE NON ESCO HO SEMPRE LA CASA PIENA DI PERSONE, INSOMMA MI DIVERTO TANTISSIMO O COSÌ PENSAVO.

SOLO DOPO SCOPRO CHE IN REALTÀ QUELLO CHE NON RIUSCIVO PROPRIO A FARE ERA STARE DA SOLA.

 

QUEL GIORNO NON LO DIMENTICHERÒ MAI, QUELLA TELEFONATA CHE TI ACCORGI SOLO DOPO CHE LA TUA VITA È CAMBIATA PER SEMPRE, ERA MIO PADRE CHE MI DICEVA CHE MIA MAMMA NON SI SENTIVA TROPPO BENE, ERA ESTATE ED ERAVAMO TUTTI IN VACANZA. UNA VOLTA TORNATI LA NOTIZIA CHE AVESSE UNA MALATTIA INCURABILE MI VIENE DATA A BRUCIAPELO COME FOSSE APPUNTO SOLO UNA NOTIZIA.
INIZIO A SCRIVERE UN CAPITOLO NUOVO, FATTO DI RESPONSABILITÀ MISCHIATA ALLA PAURA MA SOPRATTUTTO DI FORZA E DI CORAGGIO PER AFFRONTARE QUESTO CAMMINO.
MIA MADRE MUORE DOPO TRE ANNI ED IO CADO NEL BARATRO, TRISTE STANCA E SOLA, IN UNA PAROLA DEPRESSA.
GLI AMICI ACCANTO A ME NON SI ACCORGONO DI QUELLO CHE STAVO PASSANDO PERCHÉ ERO MOLTO BRAVA A MASCHERARE LA MIA PARTE FRAGILE.
INIZIANO MILLE PROBLEMI FINCHÉ UN GIORNO ARRIVA UN AIUTO, LANCIO DEI DESIDERI NELL’UNIVERSO CHE POCO DOPO SI MANIFESTANO, QUALCUNO MI PARLA DELLA PRATICA BUDDISTA, A BREVE MI FIDANZO E TROVO LAVORO.
UNA FAVOLA INSOMMA, MA CHE DURA POCO.
MI ACCORGO DI ESSERE RIPIOMBATA NEL TUNNEL, LA RELAZIONE DIVENTA UN DOLORE STRAZIANTE IL MIO SOCIO MI TRADISCE. NON RIESCO AD USCIRE FUORI DA UNA SPIRALE DI VITTIMISMO, PIÙ MI SENTO VITTIMA E PIÙ I PROBLEMI AUMENTANO.
DALL’ UNIVERSO ARRIVA UN ALTRO AIUTO, MI RITROVO SENZA SAPERNE NULLA A FARE LA MIA PRIMA COSTELLAZIONE FAMILIARE, PIÙ PER CURIOSITÀ CHE PER UNA REALE VOLONTÀ DI RISOLVERE. QUEL GIORNO, UN GIORNO CHE NON DIMENTICHERÒ PIÙ.
LA SENSAZIONE ERA DI ESSERMI SVEGLIATA DA UN INCUBO, COMPRENDO CHE L’ESSERE VITTIMA NON MI AVREBBE PORTATO DA NESSUNA PARTE E CHE SE VOLEVO TRASFORMARMI DOVEVO SOLO GUARDARE DENTRO DI ME.
PER LA PRIMA VOLTA HO IL CORAGGIO DI SENTIRMI UN BRUCO E ASSECONDO IL PASSAGGIO VERSO LA TRASFORMAZIONE IN FARFALLA.
INIZIO A SEGUIRE UN PERCORSO, DEDICANDO IL TEMPO A FARE LE COSTELLAZIONI, SEGUO SEMINARI DI MEDITAZIONI, INIZIO UNA SCUOLA DI YOGA, MI INCURIOSISCO E PROVO LA RESPIRAZIONE CIRCOLARE CONSAPEVOLE, SCOPRO IL BAGNO DI GONG.
LAVORO SU DI ME SENZA AVERE ANCORA NESSUN IDEA CHE QUELLO CHE STO FACENDO SAREBBE DIVENTATO UN GIORNO IL MIO LAVORO E LA MIA PASSIONE.
PIÙ VADO AVANTI NEL MIO PERCORSO PIÙ MI CONOSCO, AFFIORANO ASPETTI DI ME CHE ERANO NASCOSTI FINO A QUEL MOMENTO E MI APPARE PIÙ NITIDO IL SENTIERO CHE VOGLIO PERCORRERE. A POCO A POCO MI PRENDO LA PIENA RESPONSABILITÀ DELLA MIA VITA E QUANDO QUESTO ACCADE SEI NATURALMENTE TRASPORTATO VERSO LA LIBERTÀ MA ANCHE VERSO LA VERITÀ E QUESTO TI PORTA AD AFFRONTARE UNA SITUAZIONE DIFFICILE, MA È PROPRIO QUELLA SITUAZIONE CHE TI FARÀ VARCARE LA PORTA DELLA VERA GIOIA.
OGGI GUARDO LA VITA CON AMORE E GRATITUDINE, TUTTI I GIORNI RINNOVO IL MIO VOLER STARE IN QUESTO MONDO E NEL FARLO INTERIORMENTE RINGRAZIO I MIEI GENITORI PER LA VITA CHE MI HANNO REGALATO.

 


ESERCIZI DI FELICITA’

CIASCUNO DI NOI FA PARTE DI UNA FAMIGLIA CON CUI VIVE ED A CUI È LEGATO, CHE LO VOGLIA O MENO. 
SPESSO CONTINUIAMO A RIPETERE CONFLITTI E MALESSERI NELLE NOSTRE ESPERIENZE OPPURE PORTIAMO SULLE SPALLE PESI CHE NON CI APPARTENGONO O  VIVIAMO A NOSTRA INSAPUTA IL TRAGICO DESTINO DI UN FAMILIARE SCOMPARSO DA TANTO TEMPO E MAI CONOSCIUTO. 
TUTTE QUESTE DINAMICHE CI LEGANO IN MODO NEGATIVO ALLA FAMIGLIA, IMPEDENDOCI DI GUARDARE IN AVANTI CON FORZA  E DI RIUSCIRE AD AVERE SUCCESSO NELLA NOSTRA VITA.
BERT HELLINGER

GLI ESERCIZI DI FELICITÀ SONO INCONTRI CON PIÙ PERSONE, UN MINIMO DI 4 PER UN MASSIMO DI 12,  DELLA DURATA DI CIRCA 3 ORE.

COSA SI FA IN QUESTE TRE ORE?
INSEGNO DEGLI ESERCIZI DI RESPIRAZIONE, CONDUCO DELLE MEDITAZIONI, PRATICO LE COSTELLAZIONI FAMILIARI E SPIRITUALI ORIGINAL HELLINGER ®.

GLI INCONTRI SONO SEMPRE UGUALI?
UN INCONTRO NON SARÀ MAI UGUALE AD UN ALTRO, PERCHÉ NOI SIAMO I PRIMI A CAMBIARE IN OGNI MOMENTO.

POSSONO PARTECIPARE TUTTI, ANCHE ADOLESCENTI?
SI, POSSONO PARTECIPARETUTTI ANCHE GLI ADOLESCENTI CON IL CONSENSO DI ENTRAMBI I GENITORI.

POSSONO PARTECIPARE PERSONE DELLA STESSA FAMIGLIA, O COPPIE?
SI POSSONO PARTECIPARE.

POSSONO PARTECIPARE PERSONE CHE SEGUONO GIÀ UN PERCORSO DI ANALISI?
SI POSSONO PARTECIPARE, GLI INCONTRI POSSONO ACCELERARE IL PERCORSO TERAPEUTICO CHE È IN ATTO.

POSSONO VENIRE ANCHE LE PERSONE CHE VOGLIONO SOLO ESSERE SPETTATORI?
SI POSSONO PARTECIPARE.

ESISTONO ANCHE LE SESSIONI INDIVIDUALI?
SI, SVOLGO SESSIONI INDIVIDUALI, RICEVO PER APPUNTAMENTO SIA A ROMA CHE A FREGENE.

QUANTO DURANO LE SESSIONI INDIVIDUALI?
LE SESSIONI INDIVIDUALI HANNO UN TEMPO VARIABILE, DAI 45 MINUTI AD UN MASSIMO DI 70 MINUTI.

PERCHÉ BISOGNEREBBE VENIRE AD UNO DI QUESTI INCONTRI?
DEDICARSI AL BENESSERE PSICHICO E SPIRITUALE È LA BASE PER AVERE UNA VITA CHE SI DESIDERA,  OGNUNO DI NOI AD UN CERTO PUNTO HA BISOGNO DI UN AIUTO E CHIEDERLO NON SIGNIFICA ESSERE DEBOLI, ANZI VUOL DIRE PRENDERSI LA PIENA RESPONSABILITÀ DELLA PROPRIA FELICITÀ.
SIAMO VENUTI IN QUESTO MONDO PER EVOLVERCI, NON LASCIARE CHE LA PAURA TI FACCIA RIMANERE ANCORATO AD UN PONTILE, ABBI CORAGGIO ED ESPLORA DENTRO TE STESSO.
CARPE DIEM,

 


BAGNO DI GONG

IL GONG È LO STRUMENTO PRINCIPE NELLA CREAZIONE DI SUONI TERAPEUTICI, UNO DEI PIÙ ANTICHI STRUMENTI CREATI DALL’UOMO, INIZIALMENTE UTILIZZATO DAGLI SCIAMANI PER FAVORIRE AMPLIAMENTI DEGLI STATI DI COSCIENZA E PER LE GUARIGIONI. SI PARLA DI “BAGNO”, PERCHÉ SI HA LA SENSAZIONE DI ESSERE IMMERSI IN UN OCEANO VIBRAZIONALE DI SUONI CHE DANNO BENESSERE E PACE.

DURANTE UN BAGNO DI GONG, PER EFFETTO DEL PRINCIPIO DI RISONANZA, SI ARMONIZZA E SI RIPRISTINA LA NATURALE FREQUENZA DEGLI ORGANI INTERNI DEL CORPO UMANO.

VENGONO INFATTI STIMOLATI E RIATTIVATI I TUTTI CENTRI ENERGETICI SOTTILI CHE SONO AD ESSI COLLEGATI MANTENENDOLI IN VITA.

GRAZIE AD ALCUNE PARTICOLARI FREQUENZE SI STIMOLA L’INTEGRAZIONE EMISFERICA E LA PRODUZIONE DI ONDE CEREBRALI ALFA E THETA CHE PERMETTONO DI ACCEDERE A LIVELLI MENTALI PROFONDI E ATTIVANO PROCESSI DI AUTO-GUARIGIONE.

IL SUONO DEL GONG DIVENTA ONDA PORTATRICE DI COSCIENZA CHE RECA CON SÈ INFORMAZIONI ENERGETICHE RIGENERANTI E SINCRONIZZANTI PER LA DIMENSIONE MENTALE E CORPOREA.

FAVORISCE UNO STATO MEDITATIVO PROFONDO NEL QUALE POSSONO EMERGERE INTUIZIONI E NUOVE SOLUZIONI CREATIVE, FAVORISCE IL DISSOLVERSI DI BLOCCHI ENERGETICI E TENSIONI FISICHE GRAZIE ALL’INFLUSSO DI “SUONI VIVI”. IL BENEFICIO CHE SE NE TRAE È UN MASSAGGIO MOLTO PROFONDO A LIVELLO CELLULARE ED UNA CONSEGUENTE ARMONIZZAZIONE DEL SISTEMA ENDOCRINO E IMMUNITARIO.

EFFETTI BENEFICI DEL BAGNO DI GONG

IL SUONO DEL GONG ATTIVA ONDE CEREBRALI QUALI ALFA, THETA E DELTA FAVORENDO UNO STATO MENTALE DI PROFONDO RILASSAMENTO MEDITATIVO.
SI OTTIENE UN MASSAGGIO VIBRAZIONALE ESTREMAMENTE PROFONDO, CON LA CONSEGUENTE ARMONIZZAZIONE DI TUTTE LE CELLULE.
RIEQUILIBRA, ARMONIZZA, RIGENERA E RISINCRONIZZA L’INTERA DIMENSIONE MENTALE E CORPOREA.
FACILITA LO SCIOGLIMENTO DI BLOCCHI ENERGETICI E FAVORISCE IL RILASCIO DI TENSIONI PSICOFISICHE.
STIMOLA L’INTEGRAZIONE EMISFERICA, CONNETTENDO IN MODO PIÙ ARMONICO I DUE EMISFERI CEREBRALI ATTRAVERSO UNA MAGGIORE SINCRONIZZAZIONE.
STIMOLA E RIATTIVA I CENTRI ENERGETICI (“MERIDIANI” PER LA MEDICINA TRADIZIONALE CINESE, “CHAKRA” NELLA TRADIZIONE SPIRITUALE INDIANA).
RIEQUILIBRA IMPORTANTI SISTEMI DELL’ESSERE UMANO, COME IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO, IL SISTEMA CARDIOVASCOLARE, IL SISTEMA ENDOCRINO.
FAVORISCE UNO STATO MEDITATIVO SPONTANEO PROFONDO E RIGENERATIVO.
DURANTE IL BAGNO DI GONG POSSONO EMERGERE INTUIZIONI CHE NASCONO DA QUEI STATI MENTALI PROFONDI CHE NELLA VITA QUOTIDIANA RIMANGONO SPESSO SILENTI. PUÒ QUINDI FACILITARE L’EMERGERE DI SOLUZIONI CREATIVE.

RIPRISTINA LE FREQUENZE VIBRAZIONALI DISARMONICHE DEL CORPO.